Template Joomla scaricato da Joomlashow

  • Stampa

Orientamento 2013/14

  • News in prima pagina

Ecco le immagini e il video delle giornate di "Scuola Aperta" nelle Domeniche 20 Gennaio 2013 e 10 Febbraio 2013. Durante tali giornate La nostra scuola è stata visitata da molte famiglie e sono state realizzate visite guidate dei Laboratori Scientifici (biologia, chimica, fisica), informatici e linguistici. E' possibile visualizzare anche il video dell'incontro con il Dirigente Scolastico.

Dim lights Video incontro con il Dirigente Scolastico Dim lights

  • Stampa

classe IV C a.s. 2012/13: "in vino veritas"

  • Scienze

La classe IV C del Liceo Francesco Redi di Arezzo realizza in laboratorio di chimica e fisica esperimenti sulla miscibilità di acqua e vino. Il lavoro è cordinato dalle Professoresse Loredana Garzoli ed Elsa Tulipani. Le musiche sono interpretate dall’alunno Andrea Pasquini. Il montaggio del video è eseguito dalle alunne Chiara Paffetti e Giamila Vannuccini.

Dim lights

  • Stampa

Gli studenti del Redi diventano attori e registi. I primi ciak di una sitcom tutta incentrata sulla matematica

  • News in prima pagina

Ciak si gira. Sono gli studenti del Liceo Scientifico Francesco Redi i protagonisti indiscussi di una divertente ed originale sitcom che presto approderà nel canale televisivo della scuola. Una mini serie incentrata tutta sui temi della matematica. Gli studenti della 3F, terminate le lezioni, si mettono al lavoro per realizzare riprese e montaggi. Sotto l'attenta supervisione del professore Andrea Valastro, anche lui protagonista della sitcom, ecco che le aule si trasformano in "set cinematografici" (da "Arezzo notizie")

  • Stampa

workshop di orientamento rivolto ai genitori

  • News in prima pagina

Un aiuto per scegliere bene il proprio futuro e valorizzare il proprio talento. A questo servono le iniziative di orientamento messe in campo dalle università italiane, e rivolte agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori. Ma se è vero che i ragazzi e le ragazze scelgono anche confrontandosi con chi sta loro intorno, allora «orientare» i genitori è necessario per prepararli a sostenere nel modo migliore il percorso dei figli, senza condizionarlo in base a criteri lontani dalle attitudini dello studente. Un esempio di workshop di orientamento rivolto ai genitori è quello previsto oggi nel nostro Liceo, un’iniziativa organizzata dall’Università Luiss Guido Carli di Roma. Rassegna stampa.

  • Stampa

"We are REDI for the Future" 2012-2017 Giocare con Cabrì: M. Sbietti e E. Ignesti della classe IID raccontano....

  • News in prima pagina

"Il punto si muove… e nasce la linea - la prima dimensione. Se la linea si sposta per formare un piano, otteniamo un elemento bidimensionale. Nel movimento dal piano agli spazi, l’incontro di piani dà origine al corpo." (P. Klee). E’ quello che noi della IID abbiamo fatto in classe, animando la geometria con Cabrì. Così gli enti geometrici hanno preso vita, sono stati manipolati e facilmente compresi nelle loro relazioni. Il tutto in modo interattivo e pure divertente! Visualizza. ComeComunicare. Il lavoro è stato realizzato nell'ambito del progetto "We are REDI for the Future" 2012-2017.

  • Stampa

Treno della Memoria 2013: "Dopo il viaggio ad Auschwitz ....."

  • News in prima pagina

Durante la seconda guerra mondiale la Germania nazista perpetrò uno dei più grandi crimini contro dell'umanita: la Shoah. Oggi, interpretando la storia, molti sostengono che si possa parlare di "sonno della ragione": come ha potuto l'uomo commetere tali atrocità e come chi non era vittima si è bendato gli occhi per non guardare? In effetti dopo già tre anni che i campi di sterminio erano stati aperti e gli ebrei deportati e uccisi, la Gran Bretagna e gli U.S.A. vennero a conoscenza dell'esistenza di questi atroci luoghi, senza però intervenire; solo con il crollo della Germania e l'invasione sovietica vennero alla luce le prime notizie su quello che era stato commesso. Nel frattempo stava per nascere Israele che da lì a pochi anni avrebbe iniziato il suo travagliato percorso di inserimento nel panorama politico del Medioriente.
Il "treno della memoria" ha permesso ai ragazzi provenienti da tutta la Toscana di rivisitare questi luoghi (Auschwitz e Birkenau). Rendere a parole cosa si prova una volta arrivati è difficile, perchè ogni discorso limita la vastità di tale esperienza.
La distesa bianca di neve sui campi, come se l'orrore vi fosse rimasto cristallizzato, ci ha colpiti tutti, insieme alla vastità e quasi infinita dimensione dei campi. La ragione si annulla in questi orrori.Le latrine desolate delle baracche, i letti a castello di legno, i forni crematori, si stenta , desolati, a concepirli.
L'obiettivo di questo viaggio di istruzione è stato quello di renderci testimoni, candele della memoria, che durino ancora e tramandino ai posteri quello che è stato, per non dimenticare, ma soprattutto perchè non riaccada. SAMUELE MAZZOLI, V S

  • Stampa

Liceo Linguistico: scambio a.s. 2012/13

  • News in prima pagina

Questo video racconta la prima puntata dello scambio con il Belgio  I ragazzi di Boechout sono stati nostri ospiti dall'11 al 19 Ottobre 2012. Dal 27/2 al 6/3 i ragazzi della 3L saranno in Belgio.

Dim lights

  • Stampa

Treno della Memoria 2013: "Noi, candele della memoria""

  • News in prima pagina

Venti studenti del Liceo Scientifico e Linguistico Statale “Redi”  hanno preso parte al progetto “Treno della Memoria 2013” e si sono recati in Polonia dal 27 al 31 Gennaio. Noi eravamo fra quelli. Dopo 18 ore di treno siamo arrivati a Oswiecim dove abbiamo visitato il campo di Birkenau, 500 ettari di morte, accerchiati dal filo spinato e ricoperti di neve. Qui per ricordare e dare dignità alle vittime e ognuno dei 600 studenti toscani pervenuti ha pronunciato il nome di una di loro. Il mattino del 29 siamo stati ad Aushwitz I, il campo madre, in cui centinaia di migliaia di ebrei e altri prigionieri appartenenti a minoranze, vittime della propaganda nazista, arrivarono illusi di trovare un luogo per vivere o perlomeno sopravvivere. Siamo stati impressionati dalle prigioni, dal filo spinato elettrificato, dal muro della morte e soprattutto dalle stanze, adibite a museo, in cui abbiamo visto migliaia di valigie, di pettini, di scarpe, milioni di capelli (con cui venivano realizzati i tessuti!), vestiti, barattoli, cere da scarpe, pentole, brocche, occhiali a decine, a centinaia, a migliaia. Dietro ad ognuno di questi oggetti c’era una vita, un’identità, una storia, una famiglia.  Tutto ciò ci ha fatto capire che uomini, donne, bambini, persone come noi, sono spariti perché una macchina mostruosa aveva deciso il loro annientamento, Pochi furono i responsabili ma milioni furono gli accondiscendenti silenziosi del massacro. Durante i pomeriggi abbiamo avuto l’onore e la fortuna di incontrare Marian Marzynski, le sorelle Andra e Tatiana Bucci e Marcello Martini, superstiti della shoah. Le loro testimonianze ci hanno fatto comprendere l’importanza di ricordare e vivere tenendo accesa la candela della memoria: che nessuno dimentichi perché lo dobbiamo agli innocenti ma soprattutto che tutti ricordino per non vedere nel mondo il ripetersi di  tali indicibili tragedie. (Giulia Bonini, Chiara Boschi, Sonia Colantonio VB)

Rassegna Stampa

  • Stampa

Matemitica, molto di più che un semplice gioco per ragazzi

  • News in prima pagina

Il grande successo del Blog "Matemitica" è anche riportato da alcune testate giornalistiche. Visualizza.

  • Stampa

Il “Redi” protagonista su Teletruria

  • News in prima pagina

Il  nostro Liceo sarà in onda su Teletruria (canale 10) dove verrà  presentato il progetto We are REDI for the Future 2012-2017".

Dim lights

Orari di messa in onda:

domenica 27 gennaio 11,40 19.25
venerdì 1 febbraio 19.20 20.05
sabato 2 febbraio 13.30

19.30

  • Stampa

Spettacolo Liceo Linguistico

  • News in prima pagina

Come ogni anno, anche per questo 2013 gli studenti del corso Linguistico del Liceo Scientifico F. Redi hanno preparato uno spettacolo nel quale ogni classe proponeva una canzone in lingua, accompagnata da una coreografia. È così che gli studenti sotto i riflettori del teatro Mecenate il 16 gennaio si sono esibiti davanti ad una platea di genitori e ragazzi, tanto numerosa quanto esigente. Un’esperienza stimolante per gli alunni che si sono divertiti nell’imparare la lingua cantando e ballando, ma volta a far conoscere agli studenti delle scuole di I grado questo particolare corso, consapevoli che studiare una lingua straniera non consiste solo nell’imparare pedissequamente delle regole di grammatica. Lo spettacolo si è rivelato un gran successo, grazie anche al video di addio preparato dalla classe V che ha suscitato emozioni e lacrime anche tra i professori. Speriamo quindi di aver soddisfatto le curiosità di chi fosse interessato, facendo capire le possibilità che questo indirizzo offre, con il contributo di ex studenti che, nel corso dello spettacolo, hanno raccontato le loro esperienze. Dim lights

  • Stampa

Campionati Internazionali di Giochi Matematici-Edizione 2013

  • News in prima pagina

Ritorna l'appuntamento con i Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati in Italia dal Centro Eleusi dell'Università Bocconi di Milano in collaborazione con la Federazione Francese di Giochi Matematici. La manifestazione, giunta alla venticinquesima edizione nel mondo e alla diciottesima in Italia, coinvolge concorrenti provenienti da Paesi di tutto il mondo: Francia, Italia, Tunisia, Ciad, Niger, Svizzera, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Slovacchia, Slovenia, Polonia, Canada, Marocco, Algeria, Giappone, Russia, Ucraina. I giochi matematici nascono dall'esigenza di sdrammatizzare la matematica agli occhi degli studenti e del grande pubblico per offrirla al di fuori del contesto scolastico in una cornice diversa e divertente.Per risolvere gli esercizi proposti sono sufficienti un pizzico d'intuizione, un po' di fantasia, una punta di logica, una manciata di perseveranza e qualche cubetto d'astuzia.  Le iscrizioni si chiuderanno l’11 febbraio 2013 Visualizza il regolamento e le modalità d'iscrizione.

  • Stampa

Giochi della chimica 2013-Giochi della Chimica Junior 2013

  • News in prima pagina

ll nostro Liceo è la sede dell'organizzazione e dello svolgimento della finale regionale dei Giochi della Chimica 2013 e della finale provinciale dei Giochi della Chimica Junior 2013 (I edizione) Nel menù in alto a destra è possibile consultare il regolamento e le modalità di partecipazione ai giochi, la scheda di adesione, il regolamento e le modalità di partecipazione al concorso grafico regionale.

  • Stampa

Severus: blog di Matematica

  • News in prima pagina

Dopo la breve pausa natalizia nella sezione "materiali studenti/matematica" potrete trovare alcuni interessanti quesiti posti nel corso degli anni alle Olimpiadi di Matematica e altri proposti dalla Scuola Normale Superiore di Pisa. Naturalmente i problemi sono selezionati e quindi  proposti dal "nostro" Severus e sono anche pubblicati nell'ambito del Progetto "We are Redi for the Future" sul sito www.comecomunicare.eu dove chi vorrà potrà inviare le proprie soluzioni che Severus valuterà attentamente inviando sul blog eventuali suggerimenti. Provateci!

Durante il corso "Giocando con la matematica" che si tiene tutte le settimana presso il nostro Liceo l'alunno Caproni Edoardo della classe IS ha chiesto al professore la soluzione dell'ultimo problema rivolto alle classi del biennio superiore sul Blog "Matemitica-Il Quesito del Mese/2" Naturalmente Severus risponde su "Chiedilo a Severus".

  • Stampa

Alla ricerca del teatro

  • News in prima pagina

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Liceo Classico "F., Petrarca"

“Il teatro è invincibile perché non ha padrone, non

cerca ricompense, è invincibile perché la ragione

profonda della sua esistenza sta nella gratuità”.

(G. Testori)

DOMENICA 13 GENNAIO 2013 – ORE 17,00 TEATRO ELISEO – ROMA <<QUESTI FANTASMI>> di E. de Filippo Regia di Carlo Giuffrè

  • Costo del biglietto € 16,00 (escluso il viaggio)
  • Partenza dal parcheggio Rossellino

Per la nostra scuola il progetto è curato dal Prof. Pierangelo MAZZESCHI. Visualizza la scheda di presentazione dello spettacolo e la biografia dell`autore. Visualizza la locandina dello spettacolo.

  • Stampa

Attivazione account Twitter Dirigente Scolastico Liceo Scientifico e Linguistico “Redi” di Arezzo

  • News in prima pagina

Si informa che nell’ottica di una sempre maggiore trasparenza e condivisione delle attività scolastiche e culturali del Liceo Scientifico e Linguistico “Redi” di Arezzo il Dirigente Scolastico ha attivato un account Twitter (@Preside Grotti). È possibile seguire i post direttamente dal sito del Liceo (www.liceorediarezzo.it) oppure iscriversi per ricevere in automatico gli aggiornamenti. Tale servizio è utile per genitori e studenti, ma anche per gli organi di informazione che possono direttamente venire a conoscenza delle numerose iniziative che il Liceo “Redi” porta avanti. Si ricorda infine che il 2013 segna il 90° anniversario dalla fondazione della scuola, e che è iniziato un progetto di cinque anni denominato “We are REDI for the Future” (maggiori dettagli nel sito). Visualizza la Rassegna Stampa

  • Stampa

Laboratorio linguistico: spettacoli in lingua francese

  • News in prima pagina

Martedi 4 dicembre 2012 Michael Ounsa del Théâtre Français International ha presentato nel nostro Liceo due spettacoli in lingua francese, uno per il biennio e l’altro per il triennio dei corsi linguistico e bilingue. Il primo spettacolo, “Voyage en francophonie” è stato molto stimolante, gli alunni si sono divertiti ed alcuni sono stati coinvolti attivamente, scoprendo che la lingua che studiano non è soltanto la lingua ufficiale dei Giochi Olimpici o la seconda delle Nazioni Unite ma che è parlata da 200 milioni di abitanti nel mondo, in 56 paesi presenti su tutti i continenti.

Il secondo, “La France en chanson” è stato uno spettacolo-gioco in cui gli alunni, divisi in squadre hanno gareggiato rispondendo a domande e cantando con un karaoké gigante. Lo spettacolo-intervento ha fatto partecipare vocalmente i ragazzi mettendo in scena, in un modo totalmente interattivo, delle canzoni francesi: alcune moderne e famose, di facile comprensione e altre con riferimenti storici e letterari. Commenti degli alunni in lingua. Per le foto visualizza la nostra galleria.

  • Stampa

Liceo Scientifico Statale "F. Redi" Concerto di Natale

  • News in prima pagina

Sono lieto di invitare la Cittadinanza al Concerto di Natale, che questo anno si svolgerà il giorno 20 Dicembre 2011, alle ore 21.00, presso l’Aula magna.

Gli alunni appartenenti al Laboratorio Musicale del Liceo Scientifico e Linguistico si esibiranno dal vivo, come omaggio augurale a tutti gli amici del Liceo “Redi”.

Pianoforte, violino, chitarra, strumenti a fiato e voce saranno i protagonisti della serata, insieme all’animo e  la professionalità degli studenti.

Colgo l’occasione per ringraziare sin d’ora tutti gli studenti che saranno coinvolti nello svolgimento della serata, la Professoressa Laura Mori, responsabile del nostro Laboratorio Musicale e tutti i Docenti che in maniera esemplare hanno collaborato alle attività musicali, sia interagendo con le proprie discipline che permettendo la partecipazione degli studenti.

Con l’occasione porgeremo a tutti i migliori auguri per le prossime Festività. Tuttavia non posso limitarmi agli auguri ignorando la cronaca che stiamo vivendo.

Sono infatti certo di farmi interprete del sentimento di ciascuno ricordando in questi giorni che dovrebbero essere solo di festa anche dei drammi legati al mondo della scuola. Uno ha colpito una scuola degli Stati Uniti con la morte di venti bambini in una assurda sparatoria. L’altro ha visto in Afghanistan morire dieci bambine uccise da una mina mentre stavano raccogliendo legna. Negli stessi giorni in Cina dei bambini sono stati assaliti a pugnalate mentre erano a scuola.

Ancora una volta sono i protagonisti dell’educazione e della crescita ad essere colpiti da una violenza insensata, segnale non solo dell’instabilità del singolo ma anche di un corpus legislativo, etico e culturale che dobbiamo prendere a cura e rafforzare. La Scuola si impegni sempre di più ad essere luogo di sviluppo umano e culturale per tutti.

Visualizza il depliant

Il Dirigente Scolastico

Rassegna Stampa

  • Stampa

Trasmissione TV sul nostro Liceo. Progetto “We are REDI for the Future”.

  • News in prima pagina

Mercoledì 12 dicembre alle ore 21.00 il nostro Liceo “Redi” sarà ospite della trasmissione “Segno Sette”, in onda sulla rete TV1 Valdarno.

Il servizio, della durata di 45’ minuti, sarà dedicato al tema “Scuola e nuove tecnologie”. Con l’occasione verrà presentato  il nostro progetto “We are REDI for the Future”. Saranno presenti due studenti. Verranno mostrati anche dei filmati realizzati dalla nostra scuola, relativi a “Fisica in gioco” e “La cupola del Brunelleschi”.

Il progetto “We are REDI for the Future” è stato già illustrato in diverse occasioni, quali ad esempio:

  • Convegno “News&You”, Università Milano Bicocca
  • Convegno “Verso il futuro, quali percorsi?”, Loppiano
  • Università degli Studi di Firenze, Facoltà di scienze della Formazione, 1
  • Communication Strategies Lab
  • “Comunic@ando: lavori in corso all’uso consapevole dei media, Loppiano
  • Stampa

Premi presso il Liceo Scientifico e Linguistico “Redi”

  • News in prima pagina

Si è svolta presso il Liceo Scientifico e Linguistico “Redi” di Arezzo la giornata inaugurale dell'anno scolastico 2012/2013. ha tenuto la relazione il Prof. Marco Gori (Università di Siena) sul tema Lifebook e vita digitale.

Nell’occasione sono stati consegnanti premi e borse di studio a studenti del Liceo e di altre scuole partecipanti a iniziative promosse dal “Redi”. Sono stati consegnati, in totale

  • 9.416 euro
  • 120 libri di carattere scientifico

In dettaglio:

  • 4.000 € alle eccellenze anno scolastico 2010/2011;
  • 384 € per le borse di studio del Liceo “Redi” denominate “Fanfani” e “Piombanti”, anno scolastico 2011/2012;
  • 5.032 € per il premio UNIONCAMERE “Scuola creatività e innovazione”, 6° edizione, progetto “Recuperare la scuola", anno scolastico 2011/2012.

Si tratta di un modo concreto per promuovere il diritto allo studio, la cultura e il riconoscimento del merito.

Il Dirigente Scolastico

 

  • Stampa

Progetto Matemitica

  • News in prima pagina

Da lunedì 12/11/2012 inizia il progetto MATEMITICA - Quesito del mese /2, è rivolto a tutti con categorie che vanno dalla Media al triennio superiore.

Tanti premi in palio per chi risolve i problemi. Buon divertimento!!!

Visualizza il manifesto

Leggi tutto...

Pagina 31 di 33